Nuove norme contro la violenza di genere con la riforma del processo penale

GIUSTIZIA:  ARRESTO IN FLAGRANZA NUOVO STRUMENTO CONTRO VIOLENZA DI GENERE
Il comunicato dell’on. Del Monaco
Con la riforma del processo penale facciamo anche un nuovo passo in avanti nel contrasto alla violenza di genere. Introduciamo l’arresto in flagranza di reato per chi non rispetta il provvedimento di allontanamento dalla casa familiare o il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. Infatti abbiamo approvato una norma che riprende un disegno di legge che avevamo presentato sia alla Camera che al Senato e che vuole impedire che gli autori di reati di violenza domestica e stalking possano avvicinarsi alla vittima per commettere ben più gravi crimini, come il femminicidio. La legge Codice Rosso ha dato all’Italia strumenti che si sono dimostrati efficaci contro violenze fisiche e psicologiche che distruggono la vita di migliaia di persone. Ma l’esperienza ci ha rivelato che c’era una lacuna e adesso l’abbiamo colmata. Nel contrasto alla violenza domestica e di genere non bisogna mai abbassare la guardia e serve un aggiornamento costante in base agli allarmi che la società ci manda.

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto