Raccolta firme per eutanasia legale. I banchetti

Maddaloni (CE). Saranno allestiti a Maddaloni (CE), ma si trovano anche in tante città, banchetti per raccogliere firme per la proposta di legge dal titolo “Liberi fino alla fine”.

Di seguito l’evento, gli orari e i luoghi in cui sarà possibile firmare. Non è necessario essere residenti nel comune in cui è allestito il banchetto per poter firmare.

 

Di seguito riportiamo un pò di cronistoria di questa battaglia di diritti.

Il 20 aprile veniva depositato in Cassazione e il 21 aprile pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il quesito referendario per la parziale abrogazione dell’art.579 del codice penale (omicidio del consenziente) affinché, anche in Italia, non sia più un reato l’aiuto che si offre a chi, vivendo la propria vita ormai solo come tortura, invoca che a quella tortura sia posto fine, senza dover ulteriormente soffrire di una forma di morte agghiacciante, ovvero l’eutanasia attiva. A luglio, nell’indifferenza del Parlamento e dei mezzi di comunicazione di massa, in tutta Italia, tante volontarie e tanti volontari hanno iniziato ad organizzare i tavoli di strada per la raccolta delle firme per il Referendum Eutanasia Legale. Dopo un mese e mezzo è stato dato l’annuncio del raggiungimento delle 500 mila firme ed immediatamente è partita la campagna mediatica di contrasto e attacco all’iniziativa referendaria e a tutti noi. Bisogna però andare oltre questo numero fissato dalla legge per poter indire il referendum perché in fase di controllo molte firme potrebbero essere annullate per tanti e vari motivi.
Ed è per questo che il 4 e 5 settembre sarà possibile firmare anche a Maddaloni, può firmare chiunque anche se non residente in città o nella stessa regione Campania, basta presentarsi con un regolare documento di riconoscimento.

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto