Wine tasting a Tenuta Fontana

La valorizzazione e la promozione della storia e delle tradizioni culturali di un territorio avviene percorrendo molte strade, spesso collegate tra loro. una delle più battute in questo momento storico è sicuramente la riscoperta delle radici enogastronomiche, una fetta importante del patrimonio immateriale del nostro Paese.

Tenuta Fontana, azienda vinicola da ben 5 generazioni ha sposato questo intento da tempo. Non a caso è l’azienda a cui è stato affidato l’ambizioso progetto di far rivivere la vigna borbonica della Reggia di Caserta. Grazie a loro quest’anno sono state prodotte, oltre 2 secoli, alcune migliaia di bottiglie di Pallagrello bianco e nero, vitigno autoctono amato dai reali Borboni.

Non solo Pallagrello, però. A Tenuta Fontana vengono prodotti anche l’Asprinio di Aversa e lo Sciascinoso, 2 vini particolari che incarnano storia e tradizione del territorio, insieme ai classici e più noti Aglianico e Falanghina.

“Noi di Tenuta Fontana crediamo che il vino sia il prodotto migliore per far conoscere un territorio e le sue risorse, la storia e la cultura, le tradizioni e i piatti tipici. Che possa aiutare a tutelare e promuovere l’ambiente, insegnare a rispettare la natura.”

Questa l’idea della famiglia Fontana, che ben ha saputo coniugare la tradizione appunto con le innovazioni tecnologiche per la produzione di vini di alta qualità.

Per avere la possibilità di conoscere da vicino l’azienda ed assaggiare i suoi vini, è possibile organizzare delle visite guidate per piccoli gruppi su prenotazione, chiamando al numero 0824 991879.

Guarda il video – Asprinio di Aversa

 

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto