Il bar dei Cesaroni in formato LEGO punta a diventare un set ufficiale

Roma –“Portiamo Garbatella nel Mondo”, con queste parole, su Instagram, Amedeo Ciaccheri, presidente del Municipio VIII fa sapere che un angolo di Garbatella è diventato di Lego. I famosi mattoncini, infatti, hanno riprodotto il bar dei Cesaroni, quello che Giulio e Cesare, ma anche Ezio, Lucia e Stefania hanno reso noto grazie alla serie TV.

Tutto parte da un’ idea del maddalonese  Mirko Di Lillo,  da sempre appassionato dei mattoncini più famosi del mondo.

Per portare avanti il progetto, già approvato da Lego, ora servono 10 mila voti che gli consentirebbero di arrivare sugli scaffali.

Entusiasta e stupito Mirko di Lillo: “ Tutto è iniziato come un gioco, sono ancora incredulo ma emozionato e felice. Un’esperienza goliardica che ora può di diventare realtà, è stupendo. L’idea  del set è nata all’interno dell’associazione Lego BrixLab. Siamo tutti appassionati dei mattoncini e amanti del sano collezionismo. Passioni che coltivo da quando ero bambino e che negli ultimi hanno ho ripreso. E dai risultati posso affermare di aver fatto proprio bene. E’ un ottimo modo per scaricare lo stress o regalarsi un momento di relax”.

Il bar realizzato con i mattoncini più amati di sempre, come si vede in foto, riproduce  l’esterno del locale con la scritta “Garbatella” con tutti i dettagli compresi i vasi di fiori. Oltre all’edificio sono presenti nel set anche le minifigures dei protagonisti della serie tv, da Giulio (Claudio Amendola) a Cesare (Antonello Fassari), da Lucia (Elena Sofia Ricci) a Ezio (Max Tortora). “

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto