Riprendono le raccolte Plastic Free

Caserta – L’onda blu di Plastic Free è ritornata sulle spiagge dopo una pausa dovuta all’inverno e al covid più forte ed organizzata che mai. In Campania sono state effettuate raccolte record, eventi, challenge, sensibilizzazione tra i più giovani nelle scuole, sfidando il covid ed adeguandosi alle tante restrizioni. Qui, il movimento di volontari vestiti di blu come il cielo ed il mare che costeggia tutta la regione, è capitanato dal carismatico Renato Venezia, una forza della natura, che ha costruito giorno dopo giorno una realtà di donne e uomini appartenenti a tutte e 5 le province, dall’Irpinia al Cilento, dal Matese alle isole del golfo di Napoli. Persone che, partendo dalla voglia di ribellarsi ad un mondo sporco ed inquinato hanno come obiettivo quello di liberare il mondo dalla plastica e di limitarne gli usi futuri, sono diventate una grande famiglia aperta e desiderosa di crescere ancora, accogliendo ogni volta energie nuove di chi sceglie di dedicare un pò del proprio tempo libero al sogno di un mondo migliore.

Questa mattina è stato organizzato la prima raccolta – evento del 2022, in una zona fortemente simbolica, già ripulita in passato dai volontari durante le raccolte. La spiaggia scelta è stata quella di Castel Volturno, sul lato destro della foce del fiume Volturno, ritrovo di pescatori. Una spiaggia che, a causa delle mareggiate si riempie periodicamente di rifiuti che il mare restituisce agli uomini. Vi si trova di tutto tra i legnetti e gli scogli: oltre le solite lattine e bottiglie tanto polistirolo e siporex, giocattoli e scarpe, e tanto altro. ma anche tanti ingombranti, pneumatici, resti di mobili e oggi persino una carcassa di barca.

E oggi più di 100 volontari (tra loro anche bambini) hanno indossato le loro t-shirt blu con la tartaruga e già dalle 8.30 si sono ritrovati su questa spiaggia. In 2 ore circa sono stati raccolti 180 bustoni, oltre gli innumerevoli ingombranti che domattina il comune provvederà a smaltire.

Plastic Free continua il suo operato: un’opera meritoria che sta creando dei veri e propri esperti nel settore che si sono formati sul campo, sui territori che bonifica e sul messaggio che diffonde anticipando la pratica alla teoria, mostrando i risultati del cambiamento che è a portata di mano di tutti.

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto