L’UNIVERSITÀ DI TERAMO APRE SUBITO AGLI STUDENTI UCRAINI

Teramo, 4 marzo 2021 – Con l’aggravarsi della situazione in Ucraina per l’attacco militare russo,
l’Università di Teramo ha voluto farsi parte attiva per quanto riguarda il suo ruolo istituzionale. Per
questo il rettore Dino Mastrocola, sentiti Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione, ha
deciso di accogliere, senza limiti di numero, studenti universitari provenienti dall’Ucraina.
«L’Università di Teramo – ha detto Dino Mastrocola – è pronta a ricevere da subito studenti
ucraini, che potranno accedere e iscriversi all’Ateneo senza costo alcuno. Sarà mia premura
comunicare tempestivamente questa disponibilità ai Ministeri coinvolti. Ho inoltre registrato, con
orgoglio, la disponibilità dell’intera comunità accademica teramana a sostenere
logisticamente e a tutto campo questa iniziativa, includendo anche due ricercatori provenienti
dalle Università ucraine con cui abbiamo rapporti di collaborazione internazionale. Stavamo
già lavorando all’arrivo dei 38 studenti afgani ai quali si uniranno, a questo punto, quelli ucraini
che vorranno venire da noi. L’accoglienza e l’integrazione sono, nel nostro piccolo, un contributo
sul campo a processi di pace e fratellanza, alla base dell’umana convivenza».

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto