Città cantante, “conferenza cantata” di Pasquale Scialò

Giovedì 10 marzo, alle 17, Pasquale Scialò apre il suo ciclo di conferenze cantate “Città cantante”.

Con cadenza settimanale, fino al 31 marzo prossimo, il compositore e musicologo, docente di Musicologia e Storia della Musica all’università suor Orsola Benincasa di Napoli, darà vita a quattro incontri parlati, cantati, suonati con proiezioni di documenti, filmati, immagini inedite, per raccontare con una scansione cronologica e tematica le tappe di un bene emozionale dell’umanità come la Canzone napoletana e dei suoi significativi protagonisti.

«In pochi altri luoghi al mondo come a Napoli – spiega Scialò – è stato messo in musica tutto quanto fosse parte della vita pubblica e privata della città: dalle storie d’amore, di odio o di passione alle vicende politiche, dalla cucina alla guerra, dall’emigrazione alla disoccupazione, dalla malavita alla dolce vita, dalla toponomastica all’architettura».

Il ciclo Città cantante ha lo scopo di divulgare, con un approccio interdisciplinare, questa multiforme letteratura di musica vocale, a partire dalla recente pubblicazione della Storia della canzone, scritta da Scialò per l’editore Neri Pozza.

Gli incontri, della durata di poco più di un’ora, rivolti ad appassionati, amatori, studiosi, studenti liceali e universitarî, prevedono la partecipazione di esperti, musicisti e cantanti dediti con rigore allo studio e all’interpretazione delle diverse forme di questo repertorio.

Al primo appuntamento, intitolato “Canzone in cerca d’autore: salotti, zuffe di pesce e improvvisautori”, partecipano il cantante e tammorraro Romeo Barbaro, il soprano Nunzia De Falco, il pianista Franco Pareti, la musicologa Francesca Seller e il cantante chitarrista Antonio Siano.

Biglietto unico 10 euro, ridotto per studenti 7 euro.

La produzione delle Conferenze cantate è del Trianon Viviani.

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto