VIDEO ESCLUSIVI. Monte San Michele devastato da un grosso incendio

Maddaloni – Uno scenario apocalittico quello che si sta presentando agli occhi di un gruppo di volontari che stanno risalendo la collina per andare a dare man forte ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile che, da oltre 2 ore, sta tentando di spegnere il grosso incendio che ha divorato un interno versante della collina su cui sorge il santuario di San Michele, tra Maddaloni e Caserta. L’aria intorno è irrespirabile, elicotteri e canadair sono ancora all’opera e le colonne di fumo sono ancora alte. Un disastro ambientale di cui non si ricordano precedenti. Uno scempio su una collina già martoriata per anni che sarà difficile recuperare. Tutto bruciato, ci informano. Dal lato di Caserta al versante di Maddaloni la collina è un deserto di cenere. Rabbia e amarezza per la nostra terra che non smette di essere terra dei fuochi.

Seguono i video:

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto