Taglio del nastro nel campo di addestramento cinofilo di Silvi Marina per il soccorso speciale

Segui l’evento al seguente link: incontri sacile

A Silvi il 3 settembre 2022, segna una tappa importante: l’inaugurazione del campo di addestramento cinofilo per il soccorso speciale che alle 15:30 con il taglio del nastro delle autorità, si è dato il via all’ingresso verso “un campo per tutti”.

Si tratta di un importante traguardo introdotto dalla Croce Rossa Italiana del Comitato di Roseto. Questo evento darà il via ad una nuova modalità di aiutare.

L’aiuto non arriva solo dall’uomo, ma anche dagli animali. Per questa ragione vanno sicuramente amati e rispettati. La combinazione uomo/cane è un’associazione vincente nella relazione di aiuto, come nel caso della Pet therapy che si rivela di grande aiuto nell’area infanzia, adolescenza, adulta ed anziana. Inoltre, vi sono i cani da salvataggio che, ogni anno portano in salvo un numero considerevole di persone. Parliamo dei cani da soccorso speciale. Esistono variegate tipologie di cani da salvataggio, come ad esempio cani-bagnino per il soccorso in acqua, cani di salvataggio da montagna (nevi o valanghe) e cani ricerca da superficie. Per raggiungere questo importante obiettivo, è necessaria una specifica preparazione del volontario e del cane da soccorso speciale delle così dette “Unità Cinofili”. Affinché queste unità speciali, siano pronte in modo efficace durante le operazioni di soccorso, sono necessarie specifiche procedure di addestramento ed allenamento costante. A questo scopo, sabato 3 settembre 2022, è stato augurato un campo regionale presso il Comune di Silvi, in via in Via Polacchi, dove si è dato avvio a questo importante obiettivo: inaugurare il campo di addestramento delle unità cinofile dei soccorsi speciali della Croce Rossa Italiana del Comitato di Roseto.

Il pomeriggio si è colorato di un ricco allestimento del campo per ospitare cani cinofili e corpi speciali. Dopo la benedizione e il taglio del nastro, ha preso avvio l’esibizione di obbedienza e palestra delle Unità Cinofile dei Soccorsi Speciali con vistose simulazioni di ricerca del disperso, evidenziando il metodo di addestramento utilizzato su area vasta.

Non sono mancati i saluti delle autorità attorniati da una gremita adesione di volontari della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile, delle forze dell’ordine e dei rappresentanti locali e regionali. Sono stati consegnate delle targhe-ricordo e degli attestati di merito agli sponsor che a titolo diverso hanno favorito la buona riuscita dell’inaugurazione. Il pomeriggio, aperto a tutti, si è gremito di partecipazione attiva, mostrando un vivo interesse dei cittadini.

Tutto il Comitato di Roseto della CRI ha mostrato accoglienza verso gli ospiti, offrendo la loro disponibilità a tutti i corpi di volontariato per le esercitazioni speciali.

Il campo, denominato:” Felany ha il nome di un cane speciale della CRI Comitato Roseto che per primo si è allenato in questo campo, mostrando in questa giornata le sue abilità di ricerca del disperso con grande determinazione e successo. Inoltre, ha accolto tutte le persone che hanno fatto l’ingresso nel campo scodinzolando e accompagnando gli ospiti con occhi gioiosi e festosi, sempre accompagnato dalla sua conduttrice e dal Direttore del campo cinofilo nella direzione dei lavori, coadiuvati anche da tutto il Comitato ed il supporto dei volontari.

Come scriveva Josh Billings: “Il cane è l’unico essere al mondo che ti ama più di quanto non ami sé stesso”. Infatti, come diceva Martin Buber: “Gli occhi di un animale hanno il potere di parlare uno straordinario linguaggio”. Si tratta di un linguaggio che si apre al mondo degli abili e dei diversamente abili con occhi all’insegna della fedeltà, dell’ascolto, dell’amore, della gioia, della cura, dell’attenzione, dell’accompagnamento, della ricerca e dei ritrovamenti, sapendo aiutare e portare in salvo con empatia e resilienza che è di grande esempio agli uomini.

Amiamo gli animali, perché loro ci offrono il loro amore incondizionatamente, rischiando la loro vita per salvare la nostra. Sicuramente dobbiamo imparare molto da loro. Amiamo gli animali che certamente ci segnano e insegnano molto più delle persone: il coraggio di esserci sempre e di donarsi con gratuità, gentilezza e grande onestà.

Stella Chiavaroli

Editore Franco De Angelis

Regia di Daniele Liberato

Redatto da Stella Chiavaroli

Info: indipendenttv@gmail.com

        radioindipendent@gmail.com

Seguici anche su: http://www.indipendenttv.it https://www.instagram.com/indipendenttv/ https://www.facebook.com/indipendenttv.it/ Inoltre Siamo presenti, con le nostre programmazioni, anche sulla piattaforma del network televisivo NCG Television. Iscrizione gratuita e collegamento a Indipendenttv nella sezione free channel registrandoti gratuitamente al seguente link: http://ncgtelevision.net/seleziona-pa….

Editore Franco De Angelis, direttore responsabile Franco Ciufo, regia curata da Daniele Liberato Cronisti/inviati: Nancy Fazzini – Lucia Grimaldi – Giuseppe Russo – Leda Ragas – Yuxia Liu (Tiffany) – Stella Chiavaroli – Francesco Trifirò Registrato al Tribunale Ordinario di

Cassino (FR) n. R.G. 1160/2020 num. reg. stampa 2

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto